Translate

Cerca nel blog

lunedì 4 maggio 2015

PROVE INVALSI SI', PROVE INVALSI NO.

melinda

Anche quest'anno si svolgono le prove Invalsi per le classi: seconde e quinte nella scuola primaria, per le terze nella scuola secondaria (prova nazionale all'interno dell'esame di terza media) e seconde per le superiori.
Io ho due bambini, la prima volta che ho sentito parlare di Invalsi è stato 3 anni fa quando il grande frequentava la 2^ elementare e li ha fatti senza che a noi genitori venisse spiegato bene di che cosa si trattasse. Al tempo mi ero riproposta che mi sarei informata meglio, in modo da prendere una decisione più consapevole qualora si ripresentasse l'occasione. Quest'anno i miei bambini dovrebbero affrontare le prove Invalsi visto che il piccolo frequenta la 2^ elementare mentre il grande la 5^.
Verso inizio anno è stato chiesto ai genitori di comperare dei libri per la preparazione ai test, uno di italiano e l'altro di matematica e geometria, inizialmente ero indecisa sull'acquisto, diciamo pure che ero contraria, poi ho optato per l'acquisto (sentendomi quasi obbligata, visto che nessun genitore ha fatto delle obiezioni). Parlando con le maestre, ne è saltato fuori che le prove Invalsi sono utili perché pongono le domande agli alunni in modo diverso da come sono abituati solitamente, quindi acquisiscono una maggior apertura alla comprensione. 
Leggendo in rete, i pareri sono discordanti, fra i tanti link che ho letto questi due mi sono piaciuti in particolar modo e consiglierei di dare un'occhiata qui e qui a chi avesse dei dubbi come me.
Personalmente lo trovo uno spreco di soldi che potrebbero essere impegnati in altro modo, ma sempre nel settore dell'istruzione. Voi che ne pensate, contrarie o favorevoli?


1 commento: